Festa de Borg: è iniziato il countdown

Faro-web

La Festa de’ Borg 2018 XXI edizione sta per entrare nel vivo. È cominciato il countdown. Una settimana calda aspetta volontari e borghigiani, tutti insieme intenti a dare il meglio per la città e i turisti che verranno a visitare l’antico borgo dei pescatori a due passi dal bimillenario Ponte romano.

Un fermento che in questa edizione in particolare si colma della magia dell’arcobaleno, tra giochi d’acqua e di fuoco, istallazioni uniche che vivono il tempo di un battito d’ali di farfalla.

Vere sorprese che vi faranno rimanere a bocca aperta, o col naso all’insù per la ‘Maraveja’.

I preparativi culmineranno nell’Anteprima di venerdì 31 agosto. Nel pomeriggio appuntamento davanti al Caffè del Borgo: dalle 18 infatti, i curatori delle 4 Mostre posizionate nelle stradine del borgo, ci guideranno alle inaugurazioni, attraverso una realtà a colori che racchiude in sé quel piglio onirico e sognatore, tanto caro al Maestro Federico Fellini. A seguire sarà fritto & bollicine nell’invaso ‘salotto buono del Tiberione’, con il pescato del nostro mare e i vini del territorio, allietati dai ritmi dell’irresistibile Monkey’s Arm Blues Band.

Intanto si è chiusa sabato 25 agosto, con la visita guidata al Motopeschereccio Futuro e del Faro di Rimini, le iniziative che hanno anticipato la Festa nell’ambito del Festival del Mare 2018 di cui la Festa de Borg rappresenta l’Evento Faro per Rimini.

Un grande successo di pubblico e consensi e una scommessa vinta dalla Società de’ Borg, che in collaborazione con l’Associazione Vele al Terzo Riminila Cooperativa Pescatori Mercato Ittico all’ingrosso e Coperto, Museo E Scaion, ha dovuto quadruplicare gli eventi organizzati da principio, a fronte delle numerose prenotazioni pervenute, sia dalla Romagna che dalle Marche. In particolare ha entusiasmato l’uscita in mare con i trabaccoli, tradizionali barche in legno, in uso alla marineria adriatica sino agli anni ’50. Vele al terzo che faranno mostra di sè nell’invaso per tutta la Festa de’ Borg. A bordo, riminesi e turisti hanno sperimentato ‘la fatica’, ma anche il fascino, della navigazione dal caratteristico armo con due pennoni e vela a forma di trapezio sempre coloratissima e decorata con simboli e figure che un tempo contraddistinguevano il porto e la famiglia cui la barca apparteneva.

Infine un appello dall’Associazione «A tutti gli amanti di questa tradizionale festa che appartiene ormai alla Città, e che da quasi 40 anni ci fa godere di una tradizione antica: non dimenticate di acquistare un biglietto della Lotteria della Festa de’ Borg!  È un modo per farci sentire il vostro affetto e sostenerci in questa fatica fisica ed economica, che alla voce spese quest’anno ce n’è qualcuna in più da affrontare. Grazie in anticipo allora ai borghigiani per la collaborazione e pazienza, grazie a voi centinaia di volontari che con amore e dedizione continuate a sostenere il vecchio Borgo dei pescatori e vi presentate puntuali alla postazioni al momento di iniziare, senza mai tradire la ‘vostra’ Festa, grazie a noi che la festa la facciamo, ci crediamo, ci investiamo e la assaporiamo, fino all’ultimo goccia».

BigliettoLotteriaXXIFestadeBorg

FdM: esperienza “Pesca alla tratta”

Pesca_Tratta_Rimini_old2

Mercoledì 1° agosto 2018 – ore 18.00 – Bagno 26 Rimini
(attenzione: appuntamento originariamente previsto per il 2 agosto)

Esperienza: PESCA ALLA TRATTA

L’Evento Faro del Festival del Mare 2018 vi invita alla rievocazione storica dell’antica tecnica di “pesca alla tratta”, una tipologia di pesca costiera “povera” molto in uso sul litorale romagnolo fino agli anni Cinquanta e poi non più autorizzato. L’Associazione “Rimini per tutti onlus” da diversi anni racconta la tradizione della “tratta” attraverso la raccolta della documentazione e delle testimonianze di questa antica forma di pesca, realizzando rievocazioni storiche delle antiche tecniche marinare della Romagna che coinvolgono riminesi e turisti.

Questo tipo di pesca si praticava con una piccola barca (“batana”) e consisteva nell’intrappolare più pesce possibile nella rete che veniva disposta in modo tale che da un lato strisciasse sul fondo e dall’altro rimanesse tesa verso la superficie creando un ampio semicerchio attraverso un capo della rete fissato sulla battigia. I pescatori, disposti su due file, tiravano a terra la rete che, strisciando sul fondale, catturava tutto il pesce rimasto impigliato nel semicerchio.

Un rito che spesso veniva accompagnato da canti popolari e ai pescatori talvolta si aggiungevano i contadini che lasciavano per un giorno le loro terre e scendevano al mare per trovare sostentamento alla loro economia familiare.

Un evento imperdibile per chi vuole entrare in contatto con l’identità riminese e conoscere vecchie storie di mare.

Mercoledì 1° agosto 2018 tutti coloro, riminesi e turisti, che desiderano partecipare alla caratteristica rievocazione storica della “pesca con la tratta” sono invitati a presentarsi a partire dalle ore 18.00 sulla battigia del Bagno 26, Rimini marina centro.

Partecipazione libera, non è prevista prenotazione.

Pesca_Tratta_Rimini_arch2

CONDIVIDERE IL BENESSERE. Il programma completo dell’area allestita nel Parco Marecchia

benessere - con titoloWEBDEFTutti gli eventi dell’Area CONDIVIDERE IL BENESSERE sono a partecipazione gratuita

e non necessitano di iscrizioni online, esclusa Park Run.

VENERDÌ 2 settembre

dalle 20.30 alle 23,00 LA CAMMINATE DEL BENESSERE con il Gruppo de La Pedivella

Due passi per cominciare, quattro per stare bene, fino ad accorgersi che camminare, costa e pesa poco. Rafforza il cuore con appena un po’ di fatica e l’anima con tanti incontri e un mucchio di sorrisi soddisfatti. Dal giro sotto casa al Cammino di Santiago e oltre..

 

SABATO 3 settembre

dalle ore 9,00 alle 10,00 Park Run – 5 km

Corsa podistica cronometrata all’interno del Parco Marecchia, realizzata grazie alla collaborazione dei volontari Ci.VI.VO. Iscrizione online: www.parkrun.it

 

dalle ore 9,30 alle 10,00 Yoga del risveglio, Arbor Vitae

Verranno proposte semplici asana (posizioni) che possono essere praticate da persone di tutte le età. Le asana donano un’eccellente lubrificazione a tutto il sistema corpo, rafforzano la muscolatura, donano elasticità alla spina dorsale, migliorano la circolazione ed incrementano in maniera sensibile la vitalità e la capacità di concentrazione.

Insegnanti: Ramona Frisoni e Simona Comello diplomate come insegnanti di yoga presso i Centri Sivananda Yoga Vedanta.

 

dalle ore 10,15 alle 11,00 Dimostrazione di Nordic walk ing, La Pedivella

Esercizi per mobilizzare piede/cav iglia, A. Corbari

Con Vinicio: Istruttore federale della Scuola Italina Nordic Walking

Se camminare fa bene, “NORDICARE” amplifica il benessere coinvolgendo in “modo attivo” tutta la parte superiore del corpo. Non è però immediato fare bene, La Pedivella vi guiderà alla scoperta “dell’evoluzione del cammino”.

 

dalle 11.15 alle 12.00 Conferenza: la postura, Albert o Corbari

La postura, cus… clè?!

 

dalle 16.00 alle 16.30 Yoga per bambini e genitori, Arbor Vitae

Condividere una esperienza insieme a mamma o pap., prendersi cura l’uno dell’altra divertendosi!

Attraverso giochi e posizioni in coppia si scopre il proprio corpo ed il corpo dell’altro, per imparare a stare bene e a fare stare bene. Insegnanti: Ramona Frisoni e Simona Comello diplomate come insegnanti di yoga presso i Centri Sivananda Yoga Vedanta

 

dalle 16.45 alle 17,15 Zumba, Juan Castro

Ballare a ritmo latino e non solo e allenarsi contemporaneamente!!! Ecco il mix perfetto per ottenere il massimo del risultato con il massimo del divertimento!!! Juan Castro è istruttore di zumba, fitness, gag, step, capoeira; è anche animatore e coreografo.

 

dalle 17.30 alle 18.00 Gym Borg 2.16, Luca Ruggeri

un allenamento studiato appositamente per la Festa de Borg 2016. Come allenarsi e divertirsi contemporaneamente!!!! Vieni anche tu a provare nuovi esercizi, a rinforzare e ricaricare le energie… Il tuo corpo ringrazierà.

 

dalle 18.15 alle 18.45 Pilates , Luca Ruggeri

è un programma che permette di rinforzare la muscolatura addominale e allo stesso tempo allungare e distendere la colonna vertebrale; quando avrai provato questa interessante disciplina, non potrai più farne a meno…. Ti aspetto!!!

 

dalle 19.00 alle 21.00 Balli di Gruppo, La Pedivella

Ballare è un po’ come camminare, da solo è bello in compagnia è meglio. Un passo dopo l’altro, un movimento dopo l’altro, e dopo qualche sera di prove, di risate, puro divertimento, da “orso” che eri, ti ritrovi al centro della sala a muoverti a tempo di musica insieme a tutti gli altri. Che soddisfazione!

 

DOMENICA 4 settembre

dalle 9.00 alle 9.30 Morning Pilates , Luca Ruggeri

Inizia la giornata nel migliore dei modi: risveglia la muscolatura e rigenera il tuo corpo con una respirazione efficiente ed esercizi adatti che ti faranno sentire meglio tutta la giornata.

 

alle 9.45 N C2 P2, La formula della salute, La Pedivella

Nordicare- Correre – Camminare – Passeggiare – Pedalare. Tutto “molecole” semplici che fanno già bene da sole alla salute, se combinate assieme formano una medicina straordinaria che migliora tutta la sfera del benessere. Un vero toccasana che potenzia i suoi effetti se assunto da tutta la famiglia.

 

dalle 9.45 alle 10.30 Green Training, Luca Ruggeri

Allenarsi nel verde del parco: proverai tanti esercizi, semplici ed efficaci; la musica coinvolgente ti farà sentire ancora più coinvolto e il tuo organismo sprigionerà Energia!!!

 

dalle 10.45 alle 11.30 Feldenkrais, Arbor Vitae

i partecipanti svolgono movimenti, suggeriti dall’insegnante, che favoriscono una spontanea capacità di ascolto di sé e producono un rinnovato benessere. Il respiro, movimenti per liberare le spalle, sciogliere le cervicali, aumentare la mobilità del bacino, ridurre le tensioni lombari, sono solo alcune delle tante possibilità da sperimentare.

Conduce: Sabina Antonelli, insegnante del Metodo Feldenkrais.

 

dalle 16.00 alle 16.30 Musica bimbi 0-8 anni (per bimbi e genitori), Arbor Vitae

i bambini prendono contatto con gli strumentini musicali, ascoltano, ballano, cantano e giocano, tra loro e con mamma o papà. Insegnare attraverso il gioco è fondamentale! Il gioco aiuta a sviluppare la creatività. Giochiamo con la musica. Insegnante: Arjada Hasanaj, docente abilitata presso l’ass.ne Musical Garden che è membro dell’Istituto Suzuki Italiano.

 

dalle 16.45 alle 17.15 PILATES, LUCA RUGGERI

È un programma che permette di rinforzare la muscolatura addominale e allo stesso tempo allungare e distendere la colonna vertebrale; quando avrai provato questa interessante disciplina, non potrai più farne a meno… Ti aspetto!!

 

dalle 17.30 alle 18.00 ZUMBA, JUAN CASTRO

ballare a ritmo latino e non solo e allenarsi contemporaneamente!! Ecco il mix perfetto per ottenere il massimo del risultato con il massimo del divertimento!!

 

dalle 18.15 alle 18.45 GYM BORG 2.16, LUCA RUGGERI

un allenamento studiato appositamente per la Festa de Borg 2016. Come allenarsi e divertirsi contemporaneamente!! Vieni anche tu a provare nuovi esercizi, a rinforzare e ricaricare le energie… il tuo corpo ringrazierà.

 

 

VUOI TORNARE AL PROGRAMMA COMPLETO DELLA FESTA? >> CLICCA QUI <<

 

Festa de’ Borg 2016, Perfect Day

web banner festa de borg

Nella costruzione e ideazione delle ultime passate edizioni della Festa de Borg ci siamo resi conto che il nostro impegno andava sempre di più verso due convergenti direzioni:
1) il raccogliere il testimone in modo degno di una realtà unica che ci viene da lontano;
2) la voglia di illuminare la nostra azione con uno sguardo sempre più rivolto alla contemporaneità, più che al passato.

Ecco perché abbiamo colto l’importanza di arrivare quasi a dedicare una festa intera a questo domani-già-qui, come filosofia di un miglioramento continuo. Come se la perfezione fosse sempre dietro l’angolo … e non ci fosse chiesto altro che di riconoscerla per coglierla. E per noi la perfezione non è un valore assoluto o immutate, non è più nemmeno solo il nostro volto, la nostra sola identità. Piuttosto la perfezione per noi è un processo di riconoscimento. Riconoscimento di se stessi come “parte” degli altri in una realtà che inevitabilmente ci lega a un progetto o a un destino in comune.

manifesto OK_tanimodi_lowdef

Ecco allora che la Giornata Perfetta (il giorno in cui sapremo mettere al centro della nostra vita sociale e personale quel riconoscimento) sarà un trionfo di condivisioni: dal cibo alla musica, dalla cultura al pianeta, dalla storia all’innovazione …. una giornata dove la distanza tra l’Io e Gli Altri sarà ampiamente colmata da una serie di azioni concrete e necessarie messe in atto assieme per un futuro di tutti.

I wish you a Perfect Day … è un’iniezione di positività, un regalo alla nostra città, la promessa di una condivisione senza fine e che vogliamo sempre più praticare a partire dal nostro piccolo, ma speciale, borgo.

Clicca qui per la mappa delle Aree – Festa de Borg 2016
Clicca qui per vedere il manifesto della Festa (a cura di Marianna Balducci)

 

Di seguito trovi tutto il programma della festa.

Il programma specifico della nuova area dedicata al benessere e attiva dalla mattina nel parco Marecchia si trova >>qui<<

Ti ricordiamo che sono in vendita anche i biglietti della lotteria a soli 2 euro ciascuno. Adotta simbolicamente la festa e tenta la fortuna del Perfect Day!

promo biglietto festa orizzontale

IL PROGRAMMA DELLA FESTA 2016

diviso per giorni e location

 

Il programma riportato potrebbe aver subito qualche variazione. Orari e location definitive sono nella mappa che trovi qui:

1 - Mappa Festa de Borg 2016 low-2 2 - Mappa Festa de Borg 2016 low-2

VENERDI’ 2 SETTEMBRE

ANTEPRIMA

 

Rive Douce (Portocanale)

 Interventi musicali a cura di Marco Marchetti

Musica live

 

CT#02 LINGUE MALANDRINE

Teresio Troll interpreta Raffaello Baldini e altri etnici…

con interventi del Gruppo “Animali da Palco” tra cui Camilla Fabbrizioli e Marcello ‘MaxSax’ al sassofono. Lettura/interpretazione di testi tratti da Raffaello Baldini, Giacomo Noventa a autori veneti, africani, americani, siciliani… tutti legati dall’uso universale della lingua attraverso i suoni dello slang e del dialetto.

 

Piazzetta Ortaggi

 E MUR DI SORANOM

Ore 21:00 Casa Bianchi

Inaugurazione del nuovo muro dei soprannomi dedicato ai personaggi storici del Borgo San Giuliano – l’unico progetto di Tonino Guerra pensato per Rimini. Dopo i lavori di ristrutturazione di Casa Bianchi, ricostruiamo “e mur de soranom” dov’era – com’era (o quasi). Per l’occasione proietteremo il documentario “Due o tre cose che so di lei. Tonino Guerra e la Romagna” regia di Francesco Conversano e Nene Grignaffini – Italia 2003 – durata 60 minuti.

SABATO 3 SETTEMBRE

 

Rive Douce (Portocanale)

SWING-O-LELES

Spettacolo di musica e teatro

Il concerto vuole essere un viaggio che lo spettatore è invitato a fare con noi all’epoca in cui molti lasciavano l’Europa per andare al di là dell’oceano in nord e sud America, dagli anni ’20 agli anni ‘50 del ‘900, per cui buona parte dei brani sono di quel periodo. La nostra idea di viaggio è quella vivere l’attraversata sui grandi transatlantici in compagnia di una piccola band (2 ukulele, flauto traverso, e un rullante, + vari altri strumenti) che intrattiene i “passeggeri” con uno spettacolo che oscilla fra teatro e canzone. Il pubblico viene, in questo modo, coinvolto nelle esecuzioni dei pezzi che via, via si eseguono in un susseguirsi di piccole gags e intermezzi… il viaggio prosegue anche attraverso il passare del tempo fino ad arrivare ai giorni nostri. Swing-O-Leles è un’idea di rappresentazione della vita in modo… swing! swing!

https://www.facebook.com/SwingOLeles/

 

RADIO GARBINO

La web-radio dai toni imprevisti è una emittente radio amatoriale e senza fini di lucro, in diffusione via web dal 1°novembre 2012. La web radio è nata nell’ambito del progetto nazionale Arci Network Giovani. www.radiogarbino.it

 

COFFEE SCIOC. 3 clown e 1 caffè

spettacolo unico ore 23

Di e con Mirco Gennari, Alex Gabellini e Francesco Tonti (Compagnia del Serraglio e Compagnia dei Ciarlatani) 

Regia: Andrea Lupo

Produzione: Città Teatro Soc. Coop.

Assistenza alla Regia e assistenza tecnica: Fabio Magnani - Scene: Keiko Shiraishi - Costumi: Paul Mochrie - Con la collaborazione di: Marco Mantovani - Grazie a: Alessia Canducci e Loris Pellegrini - Con il contributo di: Provincia di Rimini, Regione Emilia Romagna

Prendete un “caffè” gestito da un padrone cinico e senza scrupoli, che anche se non ha il cappello bianco è cattivissimo come solo i clown “bianchi” sanno essere. In questo caffè altri due clown, che non avranno il naso rosso ma la stupidità è la stessa, fanno i camerieri, tanti camerieri, perché come potete immaginare è molto facile essere licenziati in questo bar, ma è anche vero, purtroppo, che c’è sempre un disoccupato pronto dietro la porta. Aggiungiamo infine un bel gruppo di clienti che vanno dal babbo sbadato al “matto del villaggio”, dal depresso cronico al turista invadente. Un bell’ambientino, no? E così questo “caffè” è davvero una metafora del nostro tempo, dove tutti si affannano a fare non si sa bene cosa, e per potere andare avanti hanno bisogno di uno stimolo, un caffè insomma! Corto? Lungo? Macchiato? Americano? Senza dubbio Scioc!

Spettacolo vincitore del PREMIO GIANNI BATTILA’ – GIURIA DEI RAGAZZI al Festival Internazionale di Teatro per Ragazzi I TEATRI DEL MONDO – XXIV edizione 2013

 

 

Corso d’Augusto e invaso

PARATA

Non c’è Festa de Borg senza la parata che da Piazza Cavour accompagna i riminesi a varcare festosamente l’arcata del Ponte di Tiberio per dare inizio ufficiale alla Festa. Perfect Parade raccoglie tutti gli stimoli del tema della Festa interpretandoli in modo originale e provocatorio, con il gusto della burla e della esagerazione simili al carnevale, dove tutti, ma proprio tutti, possono trovare posto e sfilare con noi.

 

Grandi Visioni

video

La giornata perfetta si realizza sia con l’impegno di chi con sforzo, cultura, creatività è in grado di lavorare per un mondo migliore, ma anche con la visione di chi ancora non ha travi negli occhi, né pregiudizi consolidati, né certezze inscalfibili… chi dunque se non i bambini può aiutare ad entrare nella giornata perfetta? Partiremo quindi da queste Grandi Visioni dei piccoli – ed ultimi cronologicamente parlando di umani delle scuole elementari della nostra città. Visioni montate e cucite in una breve pillola video, un video-messaggio a tutta la città e oltre lanciato da chi si sta apprestando a costruire con generosità e immaginazione il futuro comune. Volete entrare in questo futuro? …ricordate come diceva quello? Se non ritornerete come bambini…

 

6 gradi di perfezione: Quanti gradi separano Perfect Day di Lou Reed al Borgo…?

spettacolo

Pochi molto pochi e in un inedito concerto/percorso ripercorreremo questi gradi di “perfezione”. Una crew di artisti riminesi, il coro lirico e l’orchestra con generosità regaleranno un momento indimenticabile a tutta la Città. Da un’idea della Società de’ Borg in collaborazione con la Sagra Musicale Malatestiana e il Coro Galli, regia musicale e conduzione di Aldo Zangheri e Marco Marchetti.

 

Piazzetta Pirinela

THE OLD RED BICYCLE

Latin Jazz Band

Giovane trio riminese formatosi nell’estate 2014 composto da Michael Barletta (basso e voce), Marco Fiorini (chitarra, tres e voce) e Alberto Zanotti (batteria e percussioni). Il gruppo propone un sound tropicale, con brani che vanno dal latin jazz al funk, passando per il calypso, la musica tradizionale cubana e brasiliana, sia rivisitata in chiave moderna che suonata con strumenti della tradizione, garantendo uno spettacolo di piacevole ascolto e ricco di divertimento. https://www.facebook.com/theoldredbicyclerimini

 

Piazzetta Pozzetto

LA Bottega dell’oggi e del domani

Artigiani per la Musica, per l’ Arte e per il Sociale giocheranno assieme, intrecciati in spettacoli ed eventi

 

Piazzetta Gabena

CLAMS

Musica rock internazionale ed italiana

La passione per la musica, l’amicizia e la voglia di suonare: sono queste le cose che da ormai diversi anni tengono uniti i componenti dei Clams. Il repertorio è rock, vario, coinvolgente, energico ed è composto dai più grandi successi sia internazionali che italiani di diverse epoche, presentato con cover e medley dei brani dei migliori artisti….. il tutto interpretato in quello “stile Clams”, che trova la sua massima espressione sul palco, durante i “live”. La formazione: Antonio “Red” Tura: voce e chitarra – Claudio “Old” Arrigoni: basso – Genna “Drum” Morra: batteria & percussioni – Lollo “Guitar” Rodriguez Rossi: chitarra e voce. https://www.facebook.com/Clams.rimini

 

Via Ortaggi

1… 2… 3… PLAYBACK PERFETTO…

deejay set

 

Via Padella

LINGUE MALANDRINE

Teresio Troll interpreta Raffaello Baldini e altri etnici…

con interventi del Gruppo “Animali da Palco” tra cui Camilla Fabbrizioli e Marcello ‘MaxSax’ al sassofono. Lettura/interpretazione di testi tratti da Raffaello Baldini, Giacomo Noventa a autori veneti, africani, americani, siciliani… tutti legati dall’uso universale della lingua attraverso i suoni dello slang e del dialetto.

 

Via Trai

SELFIE AI CARAIBI

Club Latino Rimini

“Selfie ai Caraibi” non . solo uno show, in scena i ballerini/animatori alternano momenti di puro spettacolo da guardare, a momenti di animazione con grande coinvolgimento del pubblico a ballare. A suo modo, “Cartoline dai Caraibi” è una novità rispetto al classico modo di intendere una serata: il pubblico, oltre ad assistere a momenti divertenti e coinvolgenti, passa da spettatore a ballerino in maniera inaspettata. Attraverso un immaginario viaggio, il pubblico scopre e prova i balli tipici dei Carabi: Merengue, Bachata, Mambo, ChaChaCha, Salsa, Kizomba, Balli di gruppo e tanti altri. Lo spettacolo, . stato pensato per tutti i tipi di pubblico dai più grandi ai bambini.

http://www.clublatino.it/

 

Piazzale Vannoni

SPARTITI PER Scutari ORKESTRA

musica etnica live

Il progetto “Viaggio in Scutari” è nato nel giugno 2007 come laboratorio di studio di musiche tradizionali di Scutari (Albania). Dal laboratorio è nata poi la Spartiti per Scutari Orkestra, che dal 2008 si esibisce nei contesti più diversi, passando con agilità da una collaborazione con il Teatro Nazionale Albanese al terrazzo di una via del centro storico di Forlì, fino ai prati, i tunnel, i privati domicili, prediligendo in genere le situazioni surreali. Nella “Spartiti per Scutari Orkestra” suonano circa 15 musicisti tra voci, fisarmoniche, violini, clarinetti, flauto dolce, flauto traverso, trombone, sax tenore, chitarra, bouzouki, contrabbasso, tapan, darbouka, riq e altre percussioni. L’orchestra mantiene uno spirito laboratoriale sia nella ricerca musicale, sia nell’apertura all’inclusione di nuovi elementi, perchè c’è sempre qualcuno che si appassiona a questo irresistibile progetto, vuoi per la splendida musica che ne sgorga, vuoi per l’atmosfera socievole che vi si respira, vuoi per le goliardiche mangiate post-concerto. Il repertorio è molto vario ed è costituito sia da brani tradizionali che da brani composti dal noto compositore albanese Prenke Jakova, zio del direttore del progetto Bardh Jakova. I brani sono sia cantati, sia strumentali, sia corali e si prestano a situazioni di ascolto come ad atmosfere da ballo. La “Spartiti per Scutari Orkestra” è insomma una banda, un insieme di personaggi, una parata, un concerto da palco o da cantina.

 

Chiostro Chiesa di San Giuliano

VITE IN TRANSITO

Migrazione e narrazione: l’incontro tra culture.

“Vite in transito” è un’associazione nata dall’intreccio tra migrazione e narrazione che promuove l’incontro tra culture diverse. Siamo nate come associazione di donne venute da lontano e donne autoctone, che si sono incontrate in un laboratorio di scrittura autobiografica, condividendo le proprie storie, frammenti di vita ed esperienze. Tessitura di relazioni. Ponti tra culture diverse.

 

Cortilone

Polverelli Band

musica live

 

Viale Tiberio/Via Bissolati

JAZZ SESSION

musica live

 

Piazzale Tiberio

RISUONA RIMINI

Artisti Riminesi Indipendenti

musica live

L’Associazione Risuona Rimini unisce diverse anime della musica riminese, quella folk e cantautorale, quella rock e poetica, cantata in italiano, in inglese e – perchè no? – anche in dialetto. L’unicit. che riesce a proporre Risuona Rimini sta nel raggruppare tante realtà locali in un unico progetto, dove la valorizzazione del patrimonio artistico e creativo locale . dato come primo obiettivo. Gli artisti che si alterneranno sul palco offriranno performances musicali varie nel genere ma unite dal tema portante della condivisione, con estemporanee jam-session fra gli artisti ospiti.

 

eventi ci.vi.vo. comunali

LETTURE ILLUSTRATE

DALLE ORE 16,30 ALLE 17,30

Letture illustrate rivolte ai bambini dai 4 a 8 anni, a cura dei lettori volontari Biblioteca Comunale Gambalunga.

 

DOMENICA 4 SETTEMBRE

 

Rive Douce (Portocanale)

BACCANU ORKESTRA

Musica popolare dal Sud Italia

La Baccanu Orkestra è un gruppo di musica popolare nato dalla voglia di ripercorrere le radici di di ognuno di noi. Musicisti con origini e percorsi musicali diversi si incontrano per suonare la musica del popolo, della loro terra, la musica che accompagnava la vita rurale e ne scandiva le giornate: giornate di lavoro e ribellione ma anche amore e divertimento. Un viaggio nelle tradizioni popolari italiane attraverso la musica e il ballo.

https://www.facebook.com/baccanuorkestra/

 

RADIO GARBINO and FRIENDS

La web-radio dai toni imprevisti è una emittente radio amatoriale e senza fini di lucro, in diffusione via web dal 1Åã novembre 2012. La web radio è nata nell’ambito del progetto nazionale Arci Network Giovani. www.radiogarbino.it

Si aggiungeranno alla perfezione melodica anche i MONKEY ARM BAND e ANTONIO PALUMBO.

 

COFFEE SCIOC. 3 clown e 1 caffè

spettacolo unico ore 21

Di e con Mirco Gennari, Alex Gabellini e Francesco Tonti (Compagnia del Serraglio e Compagnia dei Ciarlatani) 

Regia: Andrea Lupo

Produzione: Città Teatro Soc. Coop.

Assistenza alla Regia e assistenza tecnica: Fabio Magnani - Scene: Keiko Shiraishi - Costumi: Paul Mochrie - Con la collaborazione di: Marco Mantovani - Grazie a: Alessia Canducci e Loris Pellegrini - Con il contributo di: Provincia di Rimini, Regione Emilia Romagna

Prendete un “caffè” gestito da un padrone cinico e senza scrupoli, che anche se non ha il cappello bianco è cattivissimo come solo i clown “bianchi” sanno essere. In questo caffè altri due clown, che non avranno il naso rosso ma la stupidità è la stessa, fanno i camerieri, tanti camerieri, perché come potete immaginare è molto facile essere licenziati in questo bar, ma è anche vero, purtroppo, che c’è sempre un disoccupato pronto dietro la porta. Aggiungiamo infine un bel gruppo di clienti che vanno dal babbo sbadato al “matto del villaggio”, dal depresso cronico al turista invadente. Un bell’ambientino, no? E così questo “caffè” è davvero una metafora del nostro tempo, dove tutti si affannano a fare non si sa bene cosa, e per potere andare avanti hanno bisogno di uno stimolo, un caffè insomma! Corto? Lungo? Macchiato? Americano? Senza dubbio Scioc!

Spettacolo vincitore del PREMIO GIANNI BATTILA’ – GIURIA DEI RAGAZZI al Festival Internazionale di Teatro per Ragazzi I TEATRI DEL MONDO – XXIV edizione 2013

 

 

Invaso

LOOPING HOPE

video

Nel grande schermo dell’invaso un Loop di speranze: un palinsesto in loop di Pubblicità Progresso autoprodotte da registi e associazioni per dare voce a chi di solito non ce l’ha.

 

LA SPERANZA DIVAMPA

Mutoid waste company / Scarpato pirotecnica

spettacolo e fuochi d’artificio

Una sfida titanica, atavica ed ancestrale: la luce contro il buio, la notte contro il giorno. Nella giornata perfetta una flebile fiammella si aggira tra i pilastri del Ponte di Tiberio, si insinua nel buio, soccombe per un attimo per poi divampare e prendere forma e colore. Una fiamma alla volta, piano piano, il fuoco si fa spazio, la luce prende il sopravvento sul buio della notte fino a colorare il cielo. Le buone pratiche quotidiane sono come queste piccole fiammelle; isolate sembrano deboli ed inutili ma nel loro insieme prendono vigore, rendendo concreta la speranza per un giorno perfetto. Progetto originale “La Società de’ Borg” realizzato da The Mutoid Waste Company e Scarpato Pirotecnica per la Festa de Borg 2016.

 

Piazzetta Pirinela

BAD BONES CREW

musica live

Cover italiane anni 70/80/90 e un assaggio di cover straniere rivisitate in chiave rock. I Bad Bones Crew nascono dalla passione di Domenico Ciotti e Massimiliano Todaro per la musica rock. Dopo vari cambi di formazione i BBC hanno trovato la quadratura del cerchio con Manuel Guerrieri alla chitarra, Fabio Arlotti al basso e Paolo Gradoni alla tastiera. La proposta musicale dei BBC si basa essenzialmente sulla musica italiana riproponendo cover di brani dagli anni ’70 in poi, alcune stravolgendole, in chiave rock, coinvolgendo così una platea eterogenea sia dal punto di vista anagrafico che musicale. https://www.facebook.com/BBCrimini

 

Piazzetta Pozzetto

LA Bottega dell’oggi e del domani

Artigiani per la Musica, per l’ Arte e per il Sociale giocheranno assieme, intrecciati in spettacoli

ed eventi

 

Piazzetta Gabena

DA DOVE VIENI E DOVE VAI

Un percorso melodico attraverso lingue, culture , vite e sogni differenti

Non so chi sono, ma so da dove vengo. Una casa, una finestra, una strada, una luce, un incontro, un viaggio……. verso un luogo, una novit., una persona, una sfida, un sogno. L’orizzonte è lì, fermo, ma ci sono mille maniere e angolazioni differenti per guardarlo e attraversarlo…. e raccontarlo. La mia lingua, la tua cultura, i suoi occhi, le loro foto. Arrivo e partenza. Un viaggio raccontato attraverso la musica ed il canto in acustica.

 

Via Ortaggi

 1… 2… 3… PLAYBACK PERFETTO…

deejay set

 

Via Padella

LINGUE MALANDRINE

Teresio Troll interpreta Raffaello Baldini e altri etnici…

con interventi del Gruppo “Animali da Palco” tra cui Camilla Fabbrizioli e Marcello ‘MaxSax’ al sassofono. Lettura/interpretazione di testi tratti da Raffaello Baldini, Giacomo Noventa a autori veneti, africani, americani, siciliani… tutti legati dall’uso universale della lingua attraverso i suoni dello slang e del dialetto.

 

Via Trai

SELFIE AI CARAIBI

Club Latino Rimini

“Selfie ai Caraibi” non . solo uno show, in scena i ballerini/animatori alternano momenti di puro spettacolo da guardare, a momenti di animazione con grande coinvolgimento del pubblico a ballare. A suo modo, “Cartoline dai Caraibi” è una novità rispetto al classico modo di intendere una serata: il pubblico, oltre ad assistere a momenti divertenti e coinvolgenti, passa da spettatore a ballerino in maniera inaspettata. Attraverso un immaginario viaggio, il pubblico scopre e prova i balli tipici dei Carabi: Merengue, Bachata, Mambo, ChaChaCha, Salsa, Kizomba, Balli di gruppo e tanti altri. Lo spettacolo, . stato pensato per tutti i tipi di pubblico dai più grandi ai bambini.

http://www.clublatino.it/

 

Piazzale Vannoni

THINK OUT OF THE BOX RIMINIWOOD presenta il musical “Think Out Of The Box”, con la collaborazione di “Vivi la Voce” by Vivi la Crescita A.p.s. e Glitter School.

Think out of the box! Knowledge is the only key to freedom. Una città, cento città, tutte le città? Le città reali e quelle virtuali dove sempre più spesso viviamo o crediamo di vivere. “Non importa ciò che indossiamo, ciò che costruiamo o creiamo in questo mondo… che giorno perfetto è se non riusciamo ad amarci uni gli altri? La schiavitù non è solo una storia orribile che ci arriva dal passato… al contrario. Uno è schiavo quando vive solo per il denaro. Uno è schiavo quando è dipendente dal sesso, dalla droga, dal cibo, dalla moda. Uno è schiavo se si lascia incatenare dai pregiudizi e dalla paura. Dobbiamo cercare la conoscenza prima del successo, dobbiamo imparare ad amare. Conoscere e amare se stessi, gli altri, il mondo che ci circonda. Il musical è uno spaccato di vita metropolitana, una finestra sui pensieri che cercano una via per uscire dalla “gabbia” della nostra mente, dei limiti che ci figuriamo, un racconto fatto di canzoni, danza e parole, parole che rimarrebbero incomprensibili se non ci fosse il potere della musica di superare tutte le barriere. Tante “facce” della stessa medaglia, un dialogo che porta alla conclusione comune che c’è sempre una scelta. Un crescendo di ritmo, un cuore che pulsa sempre pi. forte fino a far scoppiare un solo grido, una sola festa, una sola esortazione: think out of the box! Scritto e diretto da Christine Joan J. Interpreti: Liliana Mussoni, Angelo Sebastiano Perla, Cristopher Di Luca, i ragazzi di Vivi la Voce e di Glitter School. http://christinejoan.comwww.facebook.com/Riminiwoodwww.vivilavoce.it

www.facebook.com/Glitter-School

 

Chiostro Chiesa di San Giuliano

VITE IN TRANSITO

Migrazione e narrazione: l’incontro tra culture.

“Vite in transito” è un’associazione nata dall’intreccio tra migrazione e narrazione che promuove l’incontro tra culture diverse. Siamo nate come associazione di donne venute da lontano e donne autoctone, che si sono incontrate in un laboratorio di scrittura autobiografica, condividendo le proprie storie, frammenti di vita ed esperienze. Tessitura di relazioni. Ponti tra culture diverse.

 

Cortilone

Music Academy

Concerto dei docenti e allievi di Music Academy Rimini, genere pop, funky, rock.

www.maninternational.it – www.facebook.com/musicacademy.rimini

 

Viale Tiberio/Via Bissolati

JAZZ SESSION

musica live

 

Piazzale Tiberio

RISUONA RIMINI

Artisti Riminesi Indipendenti

musica live

L’Associazione Risuona Rimini unisce diverse anime della musica riminese, quella folk e cantautorale, quella rock e poetica, cantata in italiano, in inglese e – perchè no? – anche in dialetto. L’unicit. che riesce a proporre Risuona Rimini sta nel raggruppare tante realtà locali in un unico progetto, dove la valorizzazione del patrimonio artistico e creativo locale è dato come primo obiettivo. Gli artisti che si alterneranno sul palco offriranno performances musicali varie nel genere ma unite dal tema portante della condivisione, con estemporanee jam-session fra gli artisti ospiti.

 

eventi ci.vi.vo. comunali [ area benessere]

GIOCHI PER BAMBINI DALLE ORE 16.00 ALLE 18.00

Giostre, tiro alla fune, corsa con i sacchi e disegni. Allestimento dei volontari ci.vi.vo. che si uniscono all’iniziativa.

I VOLONTARI CI.VI.VO. DI SAN SALVATORE DALLE 16.30 ALLE 18.00

Costruzione delle casine per gli uccelli, delle targhette per gli orti botanici, dei cesti di paglia e dimostrazione illustrata dei nidi.

 

LO SAPEVI? QUEST’ANNO C’E’ UN’AREA TUTTA NUOVA DEDICATA AL BENESSERE! La troverai attiva già da sabato mattina alle ore 9, al parco Marecchia, con proposte per tutte le età. A breve, il programma dettagliato!

 

UN PERFETTO FUORI FESTA

Durante le giornate della Festa de Borg sabato 3 e domenica 4, in via straordinaria, il gruppo CI.VI.VO. Magnifici Lettori Volontari del Centro per le Famiglie realizzerà le letture nei reparti di pediatria oncologica pediatrica e chirurgica presso l’ Ospedale Infermi di Rimini, con la storia di Perfect Day, Festa de’ Borg (di Marianna Balducci, autrice del manifesto)

 

Perfect Day… tanimodi! Le 7 aree della condivisione

 

banner tuttiWEBDEF

Abbiamo diviso il borgo in 7 aree tematiche e, nei giorni della festa, vi doteremo di mappa per orientarvi meglio. Nel frattempo ve le raccontiamo e in fondo al post trovate la mappa con la sintesi del programma definitivo!

E IL PROGRAMMA DEGLI SPETTACOLI DIVISO PER VIE E PIAZZETTE?

>>CLICCA QUI<<

 

futuro - con titoloWEBDEF

CONDIVIDERE IL FUTURO

 

Per noi il Futuro è un “augurarsi” che si rimbocca le maniche: I wish you a perfect day.

E per noi la perfezione non è un valore assoluto o che non muta. La società perfetta, la comunità perfetta è quella in divenire e del divenire. Quella capace di lavorare ogni giorno per una creazione continua. Quella che – per intenderci – sa che c’è sempre qualcosa da fare e che non c’è Sabato, o Domenica o Venerdì da osservare se c’è qualcosa da fare.

Condividere il Futuro è allora mettere al centro questa volontà e capacità di trasmettere vitalità, obiettivi comuni, tensione a colmare la distanza tra l’Io e Gli Altri con una serie di azioni concrete e necessarie messe in atto assieme per il futuro di tutti.

 

Condividere il Futuro è l’area che ospiterà…

GRANDI VISIONI: le grandi visioni dei più piccoli in un video messaggio pensato apposta per tutta la città.

INVOCAZIONE ALL’UMANO: un’espressione di fiducia nei confronti dell’umanità, una grande preghiera collettiva al di là di ogni differenza e all’insegna dell’integrazione.

6 GRADI DI PERFEZIONE: il grande spettacolo del sabato sera, in collaborazione con la Sagra Musicale Malatestiana.

LA SPERANZA DIVAMPA: lo show a pelo dell’acqua della domenica, con la Mutoid Waste Company e i fuochi d’artificio Scarpato Pirotecnica.

PERFECT PARADA: l’apertura delle danze all’insegna della consueta goliardia borghigiana.

 

pianeta-con titoloWEBEDEF

CONDIVIDERE IL PIANETA

La giornata perfetta raccontata a partire dal riciclo e dal riuso, dal green. Dove pareti di verde verticale abbelliranno le nostre strade e piazze, dove i lampioni avranno bisogno del tuo aiuto per illuminarsi, dove tutto sarà un dono riusabile e condivisibile senza fine. Nel cuore del borgo sperimenteremo un’area dedicata alla condivisione del Pianeta, intesa come area in cui

cercheremo di avvicinarci il più possibile a quell’idea di Pacha Mama che in modo tanto caro ci tramanda la cultura Indios… ci porremo quindi in ascolto del Pianeta cercando di migliorare le nostre abitudini di vita. Come? Lo faremo ammantandoci innanzitutto di “bello ecologico” grazie all’attivit. del CiViVo FarmBorg che da mesi sta riqualificando in chiave green quest’area del borgo. E poi lo faremo attraverso l’opera creativa e colorata della Casa sull’albero che riempirà piazze e viuzze di arredi provenienti dalla cultura del riuso, lo faremo con un Green Lab dell’ascolto allestito in piazza Pozzetto, ma anche in via Padella dove i lampioni si illumineranno di luce “sostenibile”

(si accenderanno solo se qualcuno avrà voglia di pedalare) …e infine lo realizzeremo in piazza Gabena dove anche la musica si far. a km zero lasciando posto a musicisti e artisti del borgo.

 

Condividere il Pianeta è l’area che ospiterà…

LA STRADA CHE NON C’ERA: una nuova installazione permanente in piazzetta Gabena per aprire idealmente la strada della condivisione.

LA MOSTRA DEI QUADRI GRASSI: una galleria a cielo aperto in cui la tavolozza degli artisti la riempiono piante, fiori, bulbi e materiali tutti recuperati.

LA BOTTEGA DELL’OGGI E DEL DOMANI: in compagnia di artigiani e musicisti, ci saranno giochi e spettacoli per far dialogare presente e passato.

BICICLETTANDO NEL BUIO: se siete bravi pedalatori, potete sperimentare con noi questo pazzo nuovo modo di gestire, per una sera, le vostre energie illuminando il quartiere!

IL PALLET DAL CUORE VERDE: giardini e orti low cost per tutti i gusti e tutti gli spazi.

 

benessere - con titoloWEBDEF

CONDIVIDERE IL BENESSERE

 

Tra le tematiche della Festa l’area della “Condivisione del Benessere”, soprattutto oggigiorno, svolge un ruolo fondamentale, per ragioni mediche, sociali, culturali. Un corretto stile di vita e  la base per una persona in salute. La Società de’ Borg, in collaborazione con famoso Personal Trainer, Luca Ruggeri, ha stilato un programma estremamente coinvolgente. Ah…amarcmand …non è mica un Fiera del Fitness, non vi aspettate un gran casino, ma piuttosto piccoli eventi che richiedono la

Vostra collaborazione ed appoggio. Venite a provare la nostra Gym Borg ad esempio!

 

Condividere il Benessere è l’area che ospiterà…

DIMOSTRAZIONI, SESSIONI DI PROVA, ATTIVITÀ PER ADULTI E BAMBINI, all’insegna del benessere e della salute. Questa nuova area che animerà per la prima volta anche di giorno la festa e il Parco Marecchia, è a cura di Studio Kiros, Luca Ruggeri Personal Trainer, Associazione Arbor Vitae, Associazione La Pedivella, Asd Tiberio Wellness.

 >>Il programma completo di quest’area lo trovi qui<<

 

 

 

innovazione - con titoloWEBDEF

 

 

 

 

CONDIVIDERE L’INNOVAZIONE

 

La giornata perfetta raccontata a partire da un FabLab a cielo aperto e da esperienze di impresa, dove il sapere e il saper fare non è un brevetto per arricchirsi, ma una fucina di lavoro e condivisione, dove il ritmo muove l’innovazione e l’innovazione è creazione.

 

Condividere l’Innovazione è l’area che ospiterà…

LABORATORI DI INNOVAZIONE: in collaborazione con MakeRN avremo dimostrazioni, laboratori, progetti che mostreranno alcune applicazioni possibili di questo “nuovo artigianato”.

Vi mostreremo anche i progetti finalisti del concorso lanciato prima della festa. Avrete occasione di toccare con mano stampanti 3d, capire meglio come si avvia una nuova impresa creativa, conoscere strumenti utili come il crowdfunding, fare due chiacchiere con i nostri ospiti esperti di innovazione!

 

 

 

tavola - con titoloWEBDEF

CONDIVIDERE LA TAVOLA

Dove un pezzo dimenticato di Borgo diventa la Regina della Festa, dove aggiungere un posto a tavola è di regola, dove le radici parlano con la delicatezza ospitale di un gusto, di un sapore, di un odore. E dove il buono diventa anche il bene che possiamo fare alla terra, ai suoi frutti e alla ricchezza stagionale delle sue biodiversità. C’è un luogo che ci sta tanto a cuore. Forse uno dei

luoghi pi. dimenticati del borgo ma anche più suggestivi. Da anni insistiamo a voler portare vita e riqualificazione sulla sponda del canale (detta “banchina”) lungo via Marecchia. Negli anni, da volontari, prima l’abbiamo pulita, poi assieme all’amministrazione l’abbiamo stabilizzata, poi l’abbiamo resa viva con eventi, degustazioni, cinema all’aperto. Per la prossima festa de Borg la vorremmo “consacrare” al buono, alla tavola, al gusto e alla condivisione di tutte queste cose.

 

Condividere la Tavola è l’area che ospiterà…

CIBO PER TUTTI: varietà gastronomica, dal cibo tradizionale presente da sempre nei nostri stand a un nuovo menù per celiaci e per vegetariani.

QUANDO LE TAVOLE DIVENTANO VERDI: in collaborazione con Giardini d’autore, avremo delle gustose incursioni di prodotti da orto sulle nostre tavolate.

E saranno in prima linea con noi anche EmporioRimini, un progetto contro lo spreco alimentare e a favore dell’inclusione sociale, e Caffè Ceccarelli.

 

viaggi culture - con titoloWEBDEF

CONDIVIDERE VIAGGI E CULTURE

La giornata perfetta raccontata a partire dall’esperienza del viaggio, della migrazione e dal successivo incontro tra e con le culture. Dove regna la vera globalizzazione: quella della curiosità e della solidarietà. Qualcuno ha detto che nell’uomo . assente la capacità d’amare. E che infatti l’amore è qualcosa che ci viene incontro attraverso gli altri. Senza gli altri, la curiosità di aprirsi al diverso e la capacità di condivisione non faremmo esperienza dell’amore che – a quanto pare – interessa molto e tutti (almeno a parole). Riuscire ad aprire le proprie porte a chi viene da lontano, qualsiasi sia la sua cultura di provenienza, qualsiasi sia la sua origine significa accettare quelle

opportunità in cui l’amore ci sa venire incontro. Diversamente saremmo svuotati di quella forza vitale. Ecco perché l’inospitale, il chiuso, il bigotto, il razzista è difatti un “già-morto”.

 

Condividere Viaggi e Culture è l’area che ospiterà…

LA STORIA SIAMO NOI, A DUE PASSI O POCO PIÙ: una passeggiata in compagnia di Sergio Serafini, guida borghigiana d’eccezione, per conoscere meglio questa parte di Rimini e le sue storie nascoste, per riscoprire le nostre radici e partire sereni.

VITE IN TRANSITO, INCONTRO TRA CULTURE: grazie all’omonima associazione, tanti Paesi diversi transiteranno nel borgo con tante storie fatte di arte, musica, profumi per viaggiare lontano facendo appena pochi passi.

VOGLIO ESSERE UN LIBRO: una carrellata di oggetti curiosi in mostra grazie al collezionista Clemente Zanolo, bibliofilo al punto da raccogliere da tutto il mondo oggetti a forma di libro!

 

 

 

 

borgo - con titoloWEBDEF

CONDIVIDERE IL BORGO

 

Il “nostro Borgo” può essere inteso come un ottimo punto di partenza per condividere un’idea o una costruzione di perfezione. Per chi ancora non lo sapesse, la stessa anima della festa de Borg nasce decenni orsono quando un tanto illuminato quanto temibile progetto di riqualificazione urbana avrebbe previsto la distruzione delle vecchie casette in favore di un pi. moderno e funzionale assetto viario e di edifici in parte destinati all’edilizia anche convenzionata. Erano in effetti i tempi in cui il Borgo mancava per esempio di una rete fognaria effettivamente efficiente e in cui spesso lo si appellava come il Borgo “della Merda e delle Puttane”. Tuttavia questo tentativo di perfezionamento evidentemente troppo calato dall’alto fece accendere un campanello d’allarme negli abitanti del quartiere. Perché fu come se venisse lentamente alla luce che forse era anche nell’assetto di queste casette una attaccata all’altra dove la condivisione degli spazi risultava quasi forzata, dove la sera si stava fuori con la sedia a fare la veglia, dove le porte d’ingresso – tutte ai primi piani- mostravano talvolta in modo fin troppo crudo la realtà di quei poveri interni… che si celava quella capacità anarchica e naturale a Partecipare, a farsi carico -se non altro nel senso della consapevolezza e del non voltarsi dall’altra parte- della realtà propria e di quella degli altri. Per cui la gente del Borgo si rimboccò le maniche e con creatività tentò il tutto per tutto per salvare il proprio quartiere, e fece ciò nel segno della caratteristica sua più propria: quella della partecipazione e della condivisione. Si inventò una festa che aprisse il Borgo alla città affinché la gente capisse e gli amministratori tutelassero al meglio quel patrimonio di casette sgangherate e puzzolenti. E fu così che il Borgo non fu più raso al suolo, e quella festa che celebriamo con orgoglio ogni 2 anni divenne per antonomasia la festa di tutti i Riminesi (e non solo!).

 

VUOI CONSULTARE IL PROGRAMMA DEGLI SPETTACOLI DIVISO PER VIE E PIAZZETTE? >>CLICCA QUI<<

 

 

1 - Mappa Festa de Borg 2016 low-2 2 - Mappa Festa de Borg 2016 low-2