Fellini, biografia dell’infanzia

Domenica 17 ottobre 2021 – ore 18:00 – Cinema Tiberio, Borgo San Giuliano – Rimini
Prima nazionale del libro:
FEDERICO FELLINI BIOGRAFIA DELL’INFANZIA
di Davide Bagnaresi
Ed. Sabinae, Roma, 2021
www.edizionisabinae.com

Saranno presenti:
Gianfranco ANGELUCCI, scrittore e sceneggiatore di Federico Fellini
Davide BAGNARESI, storico e autore del libro
Nicola GAMBETTI, Presidente Rimini Sparita

Evento in collaborazione con Cinema Teatro Tiberio e La Società de Borg, Rimini.

Il capitolo mancante della biografia storica del genio riminese: i documenti, i fatti e le curiosità sull’infanzia di un ragazzo che un giorno partì da Rimini…

Federico Fellini non nasce in un treno in corsa, non scappa da bambino con il circo né tantomeno giunge a Roma da solo, nel 1939, pronto a sfondare nel mondo del cinema. Federico Fellini è un ragazzo all’apparenza come tanti altri. Proviene da una famiglia medioborghese, muove i suoi primi passi nel clima severo della piccola provincia. Esattamente come i suoi coetanei studia, si diverte a fare scherzi con gli amici, va al cinema e ha una fidanzatina. Mostra però sin dall’infanzia una passione sfrenata per i burattini e un certo talento per il disegno.

Ma quali esperienze hanno caratterizzato l’infanzia del piccolo Federico? Quali sono realmente i luoghi della sua adolescenza e quanto le dinamiche del borgo nativo hanno influito su quel diciannovenne che ancora sconosciuto giunge alla stazione Termini?

Il volume è arricchito da un’ampia selezione fotografica della Rimini anni Trenta proveniente dall’Archivio di “Rimini Sparita”.

INGRESSO GRATUITO previa prenotazione
Inviare richiesta a: prenotazioni@cinematiberio.it
(obbligatorio indicare Nome/Cognome e recapito telefonico)

NB: per l’accesso al Cinema è richiesto il GreenPass e mascherina indossata durante la manifestazione.

#cinquemilafiori per la città

PRIMAVERA 2021: Una nuova iniziativa dedicata ai residenti del Borgo San Giuliano e alle attività commerciali della zona, ideata da GIARDINI D’AUTORE “#cinquemilafiori per la città”.

5,000 bulbi di tulipani donati dalla Società Agricola RAZIEL di San Martino di Lupari (PD) verranno distribuiti nel Borgo San Giuliano con la collaborazione delle attività del Borgo San Giuliano, il gruppo Civivo Farm Borg e Società dè Borg.

Tutti i residenti del Borgo San Giuliano sono invitati a ritirare gratuitamente un sacchetto di bulbi e seguire le indicazioni riportate nel cartello dell’iniziativa #cinquemilafiori per la città.

SABATO 27 MARZO – punti di distribuzione/ritiro bulbi nel Borgo:
👉 tutto il giorno / orari apertura negozi presso:
Latteria del Borgo, viale Tiberio 37 (angolo via San Giuliano)
Barfum, via Ortaggi 11
👉solo sabato pomeriggio – ore 16/18
Trattoria La Marianna, viale Tiberio 19

Fai crescere la primavera al Borgo!
#cinquemilafiori per la città!

Vincerà la Primavera, Vincerà la Bellezza!

RIMINI FELLINIANA

Rimini e Fellini (nonché il borgo) al centro del nuovo documentario del videomaker Mario Negri con la collaborazione di Donatella Penati Murè per Carbamitù Photo and Video di Milano.

Si sono svolte nelle settimane scorse le interviste e le riprese del nuovo reportage di Mario Negri alla ricerca della rimini felliniana, attraverso i racconti di alcuni riminesi, borghigiani compresi.

Confidiamo di poter ospitare l’anteprima del documentario durante una serata conviviale (Esco in scarana) nella prossima estate… in attesa del passaggio su qualche emittente nazionale.

Hombre – Ginkgo Biloba 2021

“HOMBRE” il Ginkgo Biloba del Borgo ha finalmente trovato una nuova sede dove crescere. Sabato 22 febbraio 2021 abbiamo messo a dimora il GinkoBiloba che avevamo salvato dai lavori di riqualificazione della piazza sull’acqua. In accordo con il Comune di Rimini è stato trapiantato nel giardinetto tra viale Matteotti e via Trai.

Il Ginkgo Biloba è una pianta bellissima a cominciare dalle foglie; un albero antichissimo le cui origini risalgono a 250 milioni di anni fa nel Permiano e per questo è considerato un fossile vivente. Nella II° Guerra Mondiale, a Hiroshima, dopo l’attacco atomico di Hiroshima del 6 agosto 1945, le uniche piante sopravvissute a 2 Km dall’epicentro furono 6 alberi di Ginkgo Biloba.

La storia del Ginkgo al Borgo è altrettanto originale; la sua storia è legata a Hombre (Mario Pedrizzi) .. o meglio agli amici anarchici di Hombre che per ricordalo, piantarono il Ginkgo Biloba nell’invaso del ponte di Tiberio. A custodirlo per diversi anni fu Gnoli, difendendolo da involontari tagli da parte dei giardinieri di Anthea…. e poi Leo ne ha preso il testimone ospitato nel giardino di casa dal 2017 al 2021.

Il Ginkgo Biloba del Borgo è ora tornato in terra e potrà diventare grande e “illuminare” uno degli ingressi “verdi” del Borgo.

#societadeborg #civivofarmborg #borgosangiuliano #rimini #civivo

Ciao Laila (Leila)

Sei stata una splendida borghigiana. La tua simpatia, eleganza e determinazione ci ha sempre illuminato ed accompagnato nelle tante iniziative a cui non hai mai fatto mancare il tuo contributo.

Il Borgo, quello vero, è fatto dalle persone solari e entusiaste della vita come te.

Con profondo affetto e gratitudine,
La Società de Borg

Ci uniamo alla famiglia per il commiato alla cara Laila Fabrizi presso la Parrocchia San Giuliano Martire:
* Giovedì 14 gennaio 2021 – ore 19.30 – veglia di preghiera
* Venerdì 15 gennaio 2021 – ore 15.00 – Messa Esequiale

22Condivisioni: 1Mi piaceCommentaCondividi

LE BEFANE DEL BORGO HANNO SFIDATO (E VINTO) I COLORI!

Si è svolta regolarmente la sesta edizione della Befana Borgo Run sia pure nell’insolita ed originale versione online con la diretta Facebook. La manifestazione, organizzata da “La Società de Borg” in collaborazione con Grip Dimensione Heavents, ha coinvolto una decina di befane in collegamento da “casa” ed ha visto la partecipazione di tanti bambini impegnati a colorare la loro Befana sul canovaccio delineato dall’illustratrice riminese Marianna Balducci.

La Befana borghigiana, oltre che rappresentare un omaggio alla tradizione, ha rinnovato le sue  peculiari caratteristiche: momento di socialità e divertimento ed occasione di beneficienza/ condivisione con la raccolta fondi per sostenere le cure fisioterapiche per Michele, affetto da una malattia degenerativa.  Con i fondi raccolti siamo riusciti a garantire 50 sessioni di fisioterapia per il piccolo Michele.

REGISTRAZIONE DIRETTA FACEBOOK:
La registrazione della diretta è visibile sulla pagina Facebook raggiungibile QUI.

DISEGNI DEI BIMBI PER LA BEFANA 2021
L’albun fotografico con tutti i partecipanti è pubblicato sulla nostra pagina Facebook raggiungibile cliccando QUI

LE FOTO DELLA BEFANA BORGO RUN 2021
L’album fotografico curato da Giuliano Mani è pubblicato sulla nostra pagina Facebook raggiungibile cliccando QUI

VIDEO SPOT BEFANA 2021
Il video trailer della Befana Borgo Run 2021 è stato curato da DAFNE FIXED in collaborazione con GRIP Dimension Heavents ed è visibile QUI sulla nostra pagina Facebook

Nonostante la zona rossa quindi, le Befane del Borgo hanno svolazzato sui tetti di Rimini, donando, come da tradizione, gioia e qualche buon proposito. Forza Michele!

Befana Borgo Run 2021 è organizzata da La Società de Borg in collaborazione con Grip Dimension Heaventsed i partner tecnici DAFNE FIXED e Associazione Sportiva ESPLORA Rimini.

Si ringrazia per la collaborazione Giuliano Mami fotografo, i ristoranti La Marianna, Osteria de Borg, Nud & Crud, Enoteca Biberius, Latteria del Borgo, Cinema Teatro Tiberio.

Un sentito grazie a: Marianna Balducci, Cristina Righi, Margherita Marsciani e le Befane: Lia, Bianca, Enrica, Francesco, Maria, Catia, Daniela e Noemi.

Arrivederci al prossimo anno!

Befana Borgo Run 21

La Befana Borgo Run – VI° Edizione – arriva ONLINE!

La Befana arriverà puntuale al Borgo San Giuliano anche quest’anno, nonostante tutto, sia pur in zona rossa, anzi le Befane del Borgo sfidano i colori e voleranno su di noi per regalarci l’ultima variopinta Festa del periodo natalizio nell’inusuale formula “virtuale” ovvero “online” tramite la trasmissione in diretta dalla pagina Facebook della Società de Borg che prenderà il via alle ore 11:00 di mercoledì 6 gennaio 2021.

La tradizione si rinnova, rendendo omaggio alle Befane attraverso il coinvolgimento dei più piccoli che saranno chiamati a colorare, secondo la loro fantasia, l’immagine della Befana 2021 disegnata per l’occasione dall’illustratrice Marianna Balducci.

Scarica QUI il disegno in formato PDF

Tutti i lavori che saranno inviati a societadeborg@gmail.com entro le ore 12:00 del 6 gennaio 2021, parteciperanno all’estrazione di premi messi in palio dagli esercenti del Borgo San Giuliano.

Durante la diretta Facebook verranno mostrati i lavori creati dai bambini e vi saranno collegamenti con le Befane, direttamente dalle loro case sparse nel Borgo.

La Festa della Befana al Borgo si abbina ancora una volta con la solidarietà e la condivisione. Parallelamente al gioco sulla Befana, sarà aperta una raccolta fondi per contribuire alle spese fisioterapiche per il piccolo Michele, un bambino riminese affetto da una grave malattia degenerativa che lo ha immobilizzato da alcuni anni a questa parte.

Le donazioni per Michele potranno essere effettuate tramite:

(modalità disattivate dopo l’evento)
SATISPAY
PAYPAL
BONIFICO BANCARIO

Befana Borgo Run 2021 è organizzata da La Società de Borg in collaborazione con Grip Dimension Heavents ed i partner tecnici DAFNE FIXED e Associazione Sportiva ESPLORA Rimini.

Il Manifesto 2020

In anteprima il banner e il Manifesto della giornata dedicata a «Fellini e il suo Borgo» ovvero «La Festa che non c’è 2020», pensato e realizzato dalla giovane grafica Giulia Canini.

Un sunto della bellezza del nostro Borgo San Giuliano e dei Murales che lo le rendono più ricco e gradito a turisti e riminesi.

Il Borgo e i suoi Murales

Murales, ovvero un vivido spaccato della storia del Borgo dal ‘900 ad oggi, e nel contempo un omaggio al grande Maestro Federico Fellini che ha inserito alcuni caratteristici personaggi cittadini, nei suoi capolavori cinematografici.
Murales pensati, fortemente voluti e realizzati, fin dai primi anni ’80, dal Comitato delle prime Feste de’ Borg, riunitosi successivamente in ‘Società’.
Una tradizione che si rinnova anche oggi, nei dipinti sulle mura delle abitazioni dei borghigiani, che ‘prestando’ le loro case all’arte, contribuiscono ad arricchire un patrimonio, nell’antico borgo di pescatori, fatto di storia e storie, di persone e personaggi, di scorci e ritmi di una vita passata, ma vivida nei ricordi degli abitanti vecchi ed ‘adottati’. Una vera testimonianza d’affetto, appartenenza ed inclusione per l’intera città. «Infatti fu in una Festa degli anni Ottanta che si pensò di introdurre un cambiamento: invece di realizzare la consueta mostra fotografica, al pittore Mauro Dallonda, (abituale collaboratore della festa) fu affidato il compito di dipingere sui muri del Borgo i personaggi più rappresentativi. L’intento era quello di offrire uno spaccato della realtà del quartiere. Nacquero i primi murales, la cui tradizione partì in quell’occasione.
E furono dedicati alla quotidianità, all’anima del Borgo, a ‘soggetti umani’: fiaccheristi, pescatori e marinai, lavandaie, anarchici, rivoluzionari e partigiani, artisti e suonatori ambulanti». 

I Fiaccherai – Mauro Dallonda – Borgo San Giuliano – 1986

Assemblea Soci 2020

E’ indetta l’Assemblea Ordinaria dei Soci dell’Associazione “La Società de Borg” presso CINEMA TEATRO TIBERIO – Via San Giulino 16 – Rimini – in prima convocazione giovedì 29 ottobre 2020 ore 8.00 ed in seconda convocazione VENERDI 30 OTTOBRE ore 18:00 per discutere il seguente ordine del giorno:

  1. Relazione attività anno 2019
  2. Approvazione rendicontazione economico-finanziaria anno 2019
  3. Programma attività previste per il 2020
  4. Varie ed eventuali

ATTENZIONE – AGGIORNAMENTO 29 OTTOBRE 2020:
In ossequio all’entrata in vigore del DCPM del 24 ottobre 2020, l’Assemblea Soci si svolgerà in ambiente virtuale su piattaforma SKYPE. I Soci che intendono partecipare è consigliato vivamente di scaricare l’applicativo SKYPE disponibile gratuitamente, sia per computer fissi che che soluzioni smartphone e tablet, sui principali App Store / Google Play.

Il link per l’accesso alla sala Virtuale dell’Assemblea Soci 2020 verrà pubblicato – alle ore 17:45 del 30 ottobre 2020 – sulla chat WhatsApp riservata ai Soci 2020 oppure inviato via mail – su richiesta del Socio – a societadeborg@gmail.com.

La Segreteria resta a vostra disposizione per ulteriori informazioni.

Pronti? Via! e la ‘non Festa’ de Borg 2020 può partire

E’ quasi tutto pronto per «Fellini e il ‘suo’ Borgo» in programma domani, sabato 12 settembre al Borgo San Giuliano di Rimini.

Kiril Cholakov, Mauro Dallonda, Agim Sulaj hanno ultimato la prima serie dei  nuovi murales per le vie del Borgo seguendo il doppio binario indicato dalla Società de Borg ovvero l’omaggio a Federico Fellini ed ai personaggi che hanno popolato il quartiere.
La “non Festa” partirà alle ore 17:30 dal Ponte di Tiberio con il tour guidato ai nuovi murales, animato dalla Banda Giovanile Città di Rimini e costellato dagli interventi degli artisti che hanno realizzato i nuovi murales e dai racconti di Sergio Serafini, storico Presidente della Società de Borg. Si proseguirà con gli interventi del Laboratorio Alcantara “La Città dei Sogni” (piazzetta Pozzetto ore 18:45) e la presentazione del libro di Tommaso Panozzo “Sulle tracce di Rimini di Fellini” (piazzetta Gabena ore 19:00).

Al calar del sole, sul muro di una delle case di Piazzetta Gabena, ritorneranno – solo per una notte – tre storici murales del borgo, animati da Stefano Del Negro.

Rispetto al programma già annunciato, a fronte delle numerose prenotazioni, sono state moltiplicate le proiezioni del documentario E BORG CHE PATACHEDI di Alessandra Gori al Cinema Tiberio (proiezioni gratuite ore 19:15 / 21:00 e domenica ore 18:00 e ore 21:00 – prenotazioni, con assegnazione poltrona, alla cassa del Cinema dalle ore 17:00 di entrambi i giorni).

Prosegue fino al 20 settembre il contest Instagram #fellinifakehome ideato con Igersrimini con l’obiettivo di decretare ironicamente la “finta” casa di Federico Fellini tra le pittoresche case del Borgo.

A conclusione dell’evento, ore 22:30 Piazzetta Gabena “Tanti Auguri Federico” nel centenario della nascita dell’illustre riminese in collaborazione con Birra Amarcord e Pasticceria Gardini & Raimondi.

Per tutta la durata della manifestazione è obbligatorio adottare le prescrizioni anti Covid19: indossare la mascherina e osservare il distanziamento fisico. Ad assistere i visitatori ci saranno i volontari della Società de Borg che, anche in quest’anno particolare, si è prodigata nell’organizzazione di un appuntamento al quale i Riminesi non volevano assolutamente rinunciare.

Per ulteriori informazioni: www.societadeborg.it

FELLINI E IL SUO BORGO

Confessiamo che il titolo “Fellini e il suo borgo” era stato pensato per l’edizione 2020 della Festa de Borg, sul quale si era iniziato a lavorare già  dallo scorso anno.”Fellini e il suo Borgo” gioca sull’equivoco: attira il pesce con un’esca, per raccontargli poi la storia reale del borgo di pescatori, fiacherai, anarchici.

LA FESTA CHE NON C’E’ viaggia su doppio binario: da una parte l’omaggio a Fellini (nuovi murales, il nuovo libro di Panozzo, il contest #fellinifakehome) e dall’altra il racconto della nostra comunità  (recupero dei murales di Mauro Dallonda, il documentario “E Borg che patachedi”, la collezione dei manifesti della Festa de Borg e altre piccole sorprese).
Vi invitiamo a vivere con noi questa “piccola” Festa, dal cuore “grande”. Con la stessa curiosità  e gioia che ha sempre contraddistinto le nostre Feste.
Ma senza dimenticare le precauzioni del caso: mascherine e distanziamento.

Buona NON Festa de Borg!